mercoledì 18 luglio 2018

Fototessera

Si è fatta una doccia con calma.

Si è sistemata la chioma riccia con spuma, crema e lacca spray.

Si è truccata gli occhi e messo il lucidalabbra.

Si è infilata una graziosa maglia in lino bianca dal taglio asimmetrico.

Ha acchiappato Mino e Junior ed è uscita a piedi.

Direzione: il fotografo!

A metà agosto le scade la carta d'identità e l'idea della fototessera l'aveva manda un po' in sbattimento.

Dopo l'incombenza del flash ha proseguito il giro con i figli.

Più di una persona, con cui si è fermata a scambiare quattro chiacchiere, le ha fatto i complimenti.

' Ma ti vedo proprio bene!'

' A te le gravidanze ringiovaniscono'

' Guarda come stai bene! Hai ricominciato a lavorare, vero?!?'

E niente.......

Si è chiesta se solitamente è proprio così cozza o se un filo di trucco fa veramente miracoli.

La foto le fa comunque ca**re......e non è colpa del fotografo

martedì 17 luglio 2018

Mino 10m

Lui è l'imbucato.

Quello che si infila di prepotenza in tutte le situazioni.

Quello che allunga le braccia muovendo le manine cicciotte come per dirti:" Vieni un po' qua e prendimi!! "

Quello che se vede qualcuno che sale su di una macchina, ma lui resta giù, sono pianti disperati.

Quello che, silenzioso come un gatto, lo trovi che ti si arrampica sulle gambe e, per amore, ti tira un mozzico ad un polpaccio.

Quello che se tu stai mangiando qualcosa lui la deve assaggiare. Se poi è del gelato, ciao, lasciaglielo e prenditene un altro.

Quello che ti prende la faccia tra le mani e ti sillaba un BA sulla guancia e tu ti sciogli.

Quello che lo sport nazionale è il gioco del Cu-cù, fatto con tovaglioli, salviette, copertine, magliette di papà.....o qualunque cosa ci nasconda gli occhi.

Quello che balla con qualsiasi musica ma le suonerie dei cell sono le sue preferite.

Quello che è arrivato dieci mesi fa a stravolgerci la vita e non posso immaginare cosa più bella!

Nella foto sotto il Mino è stato 'imbucato' nel vero senso della parola dai suoi fratelli.

Direi che la posizione non gli era affatto dispiaciuta.


lunedì 16 luglio 2018

Il tempo di uno starnuto

La vacanza è finita.

La casa è invasa da valige da disfare e lavatrici da fare.

Oggi sapremo se Senior ha superato il suo esame.

Questa notte ho dormito forse tre ore di fila....forse....

Le occhiaie si confondono con l'abbronzatura.

La mia scrivania trabocca di carta.

Il frigorifero ha l'eco.

Nessun problema!

Tutto va bene: belle le vacanze rigeneranti!

Il 'rigenero' dura il tempo di uno starnuto.

Evviva!!!

venerdì 6 luglio 2018

Voglio il debito!!!!!

Domani la famigliola partirà per quel del mare in modalità ridotta.

Senior li raggiungerà giovedì, in pullman, dopo aver svolto l'esame di recupero della materia col debito.

Questa cosa la immalinconisce un po'......

Loro saranno a mostrar le chiappe chiare, lui a studiare informatica.

Il ragazzo, all'apparenza, non sembra patire di questa situazione anzi, le ha chiesto se i giorni in cui sarà a casa solo dovrà portare fuori l'immondizia.

Rimarrà a dormire e mangiare dai nonni ma tornerà a casa per studiare.

....................casa vuota...................

..................nessuno che va e viene..................

..................silenzio................

..................pace...................

Alt! Anche io ho un debito!!

Sono carente in cucito!!!

Resto anche io a casa sola soletta!!

Andate pure al mare, io devo recuperare anche le ore di sonno perse!!

No eh!!

Non funziona con le mamme...

Buone vacanze a noi!!

mercoledì 4 luglio 2018

Tra -1 e 1

Se le dovessero chiedere l'attività più pesante che è costretta a svolgere con i figli, senza nessun dubbio, direbbe: portarli a comprare le scarpe.

Faticoso.

Innervosente.

Irritante.

Ieri è toccato al duo Medio - Mino con Junior come supporter.

Il grande della compagni ne ha provate due dozzine di tipi: troppo alte, troppo basse, troppo lucide, troppo opache, troppo sgargianti, troppo rugose ( ????), la suola è brutta, QUESTE!!! ' No ciccio troppo care!!'
Alla fine trovate, dopo più di tre quarti d'ora!!!
Alte, rosse e numero 43 ( aiuto!! A neanche 13 anni!!)

Il piccolo di casa, che per ora non si lamenta del modello, ha lo stesso 'problema ' dei fratelli quando erano piccini ovvero: pianta larga, anzi larghissima!!!
C'è sempre un mignolino che cresce e non permette al piedino, da sorelle di Cenerentola, di entrare nella scarpetta.
Benedetti siano i sandaletti con il velcro!

E l'accompagnatore??
Vuoi che si è beccato tutto questa noia aggratis???
Ha fatto tutto il tempo la spola, tra il muro tappezzato da ciabatte da mare e la mamma, con i modelli più disparati e dai costi folli

I: " 26 euro per un paio di infradito?? Ma stiamo scherzando??"

J: " Mamma è fighissimo! C'è disegnato sopra il controller della PS!"

I: " Non esiste proprio!!
Sai che fine fanno le tue ciabatte in spiaggia?
Se va bene le lanci sotto l'ombrellone e poi le seppellisci sotto la sabbia.
Per non parlare delle volte che le dimentichi in giro!"

J: " Tu non capisci...."

No! La mamma non capisce e ne ha anche piene le balle....

Chiedetele quanti modelli lei ha potuto provare...così, solo per sfizio....

Vi aiuto, è il numero che sta tre il -1 e l'1!

Indovinato???

martedì 3 luglio 2018

La zombie-civetta

Se l'era dimenticato l'effetto che fa.

Quella sensazione di rincoglionimento cronico.

L'occhio pesante.

La mollezza degli arti.

L'irritabilità facile.

L'abbiocco mentre si fa pipì.

Lo sbadiglio perenne.

Il Mino in questi giorni non è proprio in forma: febbricola, vomituzzi, caccarella, frignamento .....il pacchetto è completo!

Va da sé che anche il sonno è ballerino e lei pellegrina, tutta notte, come una zombie-civetta tra il suo letto e quello del malatuccio.

Pater: " Dai, è meglio che stia così questa settimana piuttosto che la prossima che siamo al mare, no?!?!?!"

...........NO!!

E' meglio che stia bene sempre!!!

Sonno, tantissimo sonno!

 

lunedì 2 luglio 2018

Come fanno le casalinghe???

Ma chi lo ha detto che i fine settimana sono rilassanti?

Forse qualcuno che non ha 4 figli e un marito!!

Troppa gente in giro!

Troppe persone che parlano!

Troppe cose che dovrebbero essere fatte!

Troppo tutto!!!!

48 ore che sembra durino settimane.

Arriva la domenica sera e una pensa : Graziegesù!!! Domani è lunedì!!

Ma poi si ricorda che i figli sono in vacanza.
Che i due di mezzo non faranno più il campus mattutino ma dovranno iniziare i compiti delle vacanze.
Che il grande è ancora in ballo con il corso di recupero e, quindi, in modalità semi scolastica.
Che il più piccolo soffre il lunedì peggio di Vasco Rossi.

Per fortuna che la mattina ha ripreso a lavorare!!

Ma come fanne le casalinghe???

Tanto rispetto, ma veramente tanto, tantissimo rispetto per loro!!