venerdì 24 marzo 2017

Magia, fede e fontana


Mini sarà un maschio?
Oppure sarà una femminuccia?

Zia 1: " Ti ricordi quell'estate di un sacchissimo di anni fa in cui ti feci l'ago sulla mano?
Cosa ti avevo detto 3 maschi e una femmina!!
Non sbaglio mai, io: sono una maga!!!
Quindi sarà sicuramente femmina!"
 
Zia 2: " Un'Ave Maria prima di addormentarsi, tutte le sere.
Io ho fatto così e vedi, ho avuto tua cugina!
La Madonna ascolta sempre i desideri di una mamma!"

Senior: " Domani andiamo alla Fontana di Trevi.
Mi sono già tenuto da parte una monetina e ho già bene in mente il desiderio da esprimere: che sia un maschio!!"

Chi vincerà?
La magia?
La fede?
O il connubio fratello/fontana??

Io so solo che questa cosa ci diverte parecchio....vero Mini????

giovedì 23 marzo 2017

Per fare felice una mamma....


Il grande di casa è partito ieri per la 'gita di istruzione' con tutta la sua classe.
Destinazione: la capitale!!
Durata: 3 giorni.

Ma e Pa si sono profusi in chilometriche raccomandazioni prima della partenza.
Hanno chiesto al ragazzo di tenerli aggiornati sull'andamento del viaggio, essendo munito di elemento tecnologico che permette una comunicazione rapida e tempestiva: ovvero il cell.

Mamma, a metà mattina, azzarda un messaggio: Tutto ok?
La risposta è:
............grande soddisfazione!!

A mezzogiorno è Pater a lanciare una domanda: Come va?
Risposta: Bene
..........e che ti aspettavi????

In modo stupefacente, alle ore 16 la chat di mamma viene invasa da foto di quadri del Caravaggio, da più scorci di Piazza Navona con particolari della Fontana dei 4 fiumi ed un messaggio: Non mi ricordo se la tua fontana preferita è questa o la Barcaccia....

Ma che carino!!
Allora mi pensa!
E soprattutto mi ascolta quando parlo!!!!

Super felice scrive al marito: Senior sta mandando un sacco di foto anche a te?

NO! Risponde piccato il marito. Gli scrivo!

Dopo qualche minuto le arriva un'altra notifica.

Sai cosa mi ha detto tuo figlio? Gli ho chiesto se ne manda anche a me qualcuna, ha risposto: fatti girare quelle che ho mandato alla mamma.

....perchè la mamma è sempre la mamma....

mercoledì 22 marzo 2017

Cosa ci stai facendo??


Nonna 'Dele : " Hai presente la tua nonna novantenne?
Quella che ha grinta da vendere?
Quella che comanda tutti come una generalessa?
Quella che non ti apre la porta di casa e non risponde al telefono se sta recitando il rosario trasmesso da Lourdes mentre fa la ciclette?
Quella che si lamenta che ha le gambette 'che non vanno', ma non vuole andare da nessun dottore per farsi visitare?
Ecco, lei!
Ieri l'ho chiamata per dirle che diventerà ancora bis ed era contentissima ( NdR: anche perchè su sei nipoti suoi sono l'unica con figli )
Ho appeso il telefono e dopo pochi minuti ho chiamata la zia ( sorella di mia mamma che abita nello stesso cortile della bis ).
Mi ha detto che la nonna era già corsa da lei e se l'è trovata in casa: ha fatto persino quei quattro, cinque gradini che ultimante si rifiuta di salire.
Di solito arriva e picchia col bastone sulla ringhiera aspettando che qualcuno esca.
Ieri ha attraversato il cortile come una lippa ed è salita sulle scale come un gatto per avvisarla lei, prima che chiamassi io.
Potenza del nuovo nipo!"

Mini, ma cosa ci stai facendo??

martedì 21 marzo 2017

Ridimensioniamoli!!!


Junior: " Mamma, tranquilla, oggi ho detto ai compagni dell'arrivo di Mini.
Si sono già messi tutti a pensare al nome: noi maschi quello da maschio, le bambine quello da femmina.
Facciamo due elenchi e poi te li diamo.
Tu non ci devi pensare: lo troviamo noi! "

Medio: " Sai che l'ho sempre voluta!
Adesso, se dovrò cambiare i pannolini a Mini, diventa uno strumento indispensabile.
Accendo il pc, vedo quanto costa una maschera antigas e la ordino."

Senior: " La reazione delle mie compagne quando ho detto che avrò un altro fratello mi ha stupito.
Mi sa che quando lo porterò in giro infilato nel cestino della bici cuccherò di brutto!"

Alt!!!!!!

Vediamo di riprendere in mano la situazione:

- accettiamo con gioia i suggerimenti sul nome, ma non so se Batman mi convince.....

- parliamo di un bambino, non è discarica nucleare!

- Mini infilato nel cestino come fosse lo zaino di scuola??? Ma un bel seggiolino appoggiato comodamente sul manubrio, no?!?! Sediamo gli ormoni di  questo adolescente!!!

Ridimensioniamo il trio!!!

lunedì 20 marzo 2017

Saremo in sei


Domenica mezzogiorno.

Il pranzo è quasi concluso.

In ogni bicchiere è stata messa una generosa porzione di fragole e limone, ricoperte da panna montata e granelle di meringa.

Impe: " Allora fratelli, oggi abbiamo due cose per cui festeggiare. Una è la festa del papà, l'altra......."

Lascia in sospeso l'affermazione, trattenendo quelle lacrime balorde che già minacciano di fare capolino.

Junior si alza e corre a controllare sul calendario " Domenica 19 marzo......non è nè il compleanno nè l'onomastico di nessuno......"

Dopo aver eliminato anniversari e ricorrenze varie, papà dà un altro aiutino: " Oggi festeggiamo un arrivo......"

Senior: " Finalmente ci montano l'ADSL, alleluja!!!!"

I: " Ma no Senior!! L'arrivo di qualcuno non di qualcosa!!!"
.............................................................................................................

Tre paia di occhi indagatori, con il cucchiaio sospeso a mezz'aria fissano i genitori.

I: " Festeggiamo il fatto che saremo in sei."

S: " Sei incinta?" risponde prontamente il più grande

Due teste annuiscono

Junior: " Che bello!! Non sarò più il più piccolo di questa  casa!!"    

Medio: " Basta che non sia una femmina! In questa casa Barbie e pistole Nerf non ce le vedo bene assieme!"

S: " Si, però adesso una camera tutta mia me la dovete dare: è indispensabile!"

L'aria è serena, complice, effervescente.....normale.

Un macigno si leva dal petto di mamma che si era immaginata questo momento almeno un miliardo di volte.......ed è andato esattamente come la sua fantasia le aveva suggerito.

Mini, adesso anche i tuoi fratelli ti aspettano!!

 

venerdì 17 marzo 2017

Non è ancora pronta

Pater è in bagno e sta finendo di prepararsi.

Lei entra, prende il suo spazzolino arancio ed inizia a lavarsi i denti.

Pater: " Prima stavo chiacchierando un pò con Senior mentre finiva di vestirsi, gli ho detto che, se vuole, può usare il mio rasoio per togliersi quella peluria che gli sta crescendo sul labbro."

Impe: " Tu che cosa hai fatto!?!?!" tuona lei quasi strozzandosi con il dentifricio alla menta
" Ma sei impazzito?"

P: " Perchè?
Quei finti baffi sono orribili a quell'età."

I: " Ma.....ma.....ma....io non sono pronta!!"

P: " Pronta a cosa?"

I: " Pronta al fatto che mio figlio abbia bisogno di radersi la faccia!"

P: " Spero tu stia scherzando......."

I: " NO!!!
Ti rendi conto cosa vuol dire?"

P: " ....che è un maschio e quindi gli verrà la barba??"

I: " NO!!!
Che i suoi ormoni iniziano a circolare prepotentemente.
Che sta diventando troppo grande.
Che non è più il mio bambino.
Che, se inizia a radersi, non avrai più bisogno della sua mamma."

P: " Non stai parlando sul serio vero?
E' già grande: sta per finire la terza media, oramai ti guarda dritto negli occhi, porta il quarantadue di piedi e questa mattina è uscito prima per andare a fare colazione al bar con i suoi compagni di classe.
Rassegnati......"

I: " Ma io non sono ancora pronta....fermalo."

P: " Certo che sei forte, te!
Ci manca solo che ti metti a piangere per 'sta cosa......"

I: ".......stonzo........snif........"

Questi ormoni stanno iniziando a starmi proprio sulle balle!!!

I miei e anche quelli di Senior!  

 

giovedì 16 marzo 2017

Come annunciare


Il giorno in cui l'arrivo di Mini ( per adesso battezzamolo/la così ) deve essere svelato al trio si avvicina.

Pater sostiene che quello che subirà più pressione da questa novità sarà Junior, perchè perderà lo scettro di  piccolo di casa.

Io credo che invece sarà Senior, il più cervellotico dei tre, quello allergico ai cambiamenti, che sicuramente inizierà a tempestarci di domande tipo: e dove lo metteremo a dormire, e come si farà a fare questo, come cambierà quest'altro....ma sopratutto: è indispensabile che adesso abbia una stanza tutta per me!!

Conoscendo Medio lui non dirà nulla. Dentro, però, avrà una fucina di sentimenti dirompenti che avrà bisogno di smaltirsi con i suoi tempi ed i suoi modi un pò orsi; lui è così.

In ogni caso, ogni possibile reazione verrà gestita al momento, adesso è inutile arrovellarci in mille pensieri e paranoie.

Perché la questione che più mi preme adesso è: come fare a dirglielo?

Farli sedere tutti assieme sul divano e sganciare la bomba?

Prenderli uno per volta e farlo diventare un momento esclusivo?

Buttare lì la novità, con non chalance, magari mentre si sta cenando,infilandola tra i titoli del tg e la pubblicità?

Non è una comunicazione da niente, il momento va pensato bene.

Se lo diciamo a loro poi diventa tutto vero, estremamente vero, verissimissimo.

Perché se, fino ad oggi, lo sappiamo: il ginecologo, io, Pater, mia sorella, i miei genitori, i suoceri, la Puf ( che si è sentita in diretta le mie testate sul muro del bagno mentre le raccontavo tutto )....e naturalmente voi, rivelarlo ai ragazzi significherà mettere gli striscioni nella piazza del paesello, trombe, trombette e rullo di tamburi.

Mini diventerà, a tutti gli effetti, parte integrante di noi cinque.....anzi: noi sei!

Aspetto tutti i vostri suggerimenti, ne ho veramente bisogno.

Dopo tutto voi siete zie e zii acquisiti ad honorem!      

E mannaggia a stì ormoni: non si riesce manco a scrivere due righe senza annegare tra le lacrime!

Klennex come se piovesse da queste parti!!