martedì 27 dicembre 2016

Natale da piano B

Belle le feste comandate!

I riti che si consolidano di anno in anno!

I parenti che si incontrano solo in questi momenti!

Cibo a carrettate.

Le chiacchiere a tavola.

I ricordi condivisi.

Tanta gente attorno.

Troppa gente attorno.

Ma questa gente attorno non ha una casa????

......e invece......

Un virus influenzale colpisce i nonni, che avrebbero dovuto ospitare tutto il parentado, proprio il pomeriggio della vigilia.

I riti che saltano come i tappi dello spumante.

La necessità di un piano B che non esiste, ma va predisposto.

La scoperta di un Natale nuovo, più intimo....mica male......

Anzi: decisamente piacevole!!

Gustato, assaporato, rilassato, insperato.

Urca.....aspetta un po’......mi sono sentita veramente più buona!!

Ecco la magia del Natale!!

Voglio sempre un Natale da piano B!!!!!!!

Peccato la magia duri solo un paio di giorni: la  stronzona che alberga in me è già tornata!!


1 commento:

  1. Per noi le feste non sono feste senza qualcuno di ammalato in casa +_+

    RispondiElimina